I NOSTRI EVENTI

Tour estivo 2024: tutto pronto per i CONTAGIOBIAGIO

Ormai ci siamo, manca veramente poco all’inizio di questo tour estivo 2024 per i CONTAGIOBIAGIO tributo band Biagio Antonacci. Sono passati quasi sei mesi dall’ultimo concerto in piazza per la formazione guidata dalla voce di Andrea Bellina, frontman storico di questo gruppo che continua a riscuotere un notevole successo di pubblico e di gradimento, sia in Italia che all’estero. Infatti proprio in Svizzera andrà in scena un concerto nella bellissima Ascona, sul Lago Maggiore nel Canton Ticino.

Tour estivo 2024

Diverse le novità che i CONTAGIOBIAGIO riserveranno al pubblico in questo nuovo tour 2024. La prima riguarderà la scaletta dove al suo interno verranno inseriti gli ultimi brani lanciati da Biagio Antonacci, per continuare con alcuni momenti più Intimi, dove a prendere la scena saranno la voce ed il pianoforte, che si fonderanno insieme in una simbiosi musicale di sicuro impatto emozionale. Quindi non mancheranno le sorprese in questa estate che si preannuncia “CONTAGIOBIAGIOBIAGIOSA.

Due band per il tour estivo 2024, e un unico obiettivo

Imminente quindi la partenza del nuovo tour estivo 2024 che vedrà i CONTAGIOBIAGIO tributo band Biagio Antonacci, nelle più belle piazze italiane ed estere. Tutto ciò è stato possibile grazie all’mpegno delle produzioni che seguono il progetto, e che svolgono un lavoro instancabile di promozione. Senza di loro sarebbe un’impresa ardua riuscire ad ottenere un coinvolgimento su larga scala, per quanto riguarda Comuni, enti, proloco, comitati, nonché la pianificazione logistica degli itinerari.

L’obiettivo prefissato è quello di raggiungere tutta la penisola, e proprio per questo sono state create due band differenti. La prima che opera esclusivamente in terriorio sardo, è composta da: Fabio Piras alla batteria, Andrea Piras al basso, Paolo Piras alle tastiere e Luca Ruggiu alle chitarre. La seconda invece che si esibisce su tutto il resto del territorio nazionale è composta da: Aris Volpe alla batteria, Nunzio Laviero al basso, Antonio Laviero alle tastiere e fisarmonica e Matteo Ruggiero alle chitarre.

Torna alla Home